Archivio

CHIUSURA NUMERO VERDE E CENTRALINO

Il giorno venerdì 15 Settembre p.v. dalle ore 8,30 alle ore 13,30, a causa di un intervento sugli impianti elettrici da parte di Enel Distribuzione, ci sarà un'interruzione della corrente elettrica, pertanto non sarà possibile garantire il servizio del Customer Care e del centralino.

Ci scusiamo per il disagio.

AREA SERVIZI AMBIENTALI AVVISO PUBBLICO

AVVISO PUBBLICO PER INDAGINE DI MERCATO PER L'INDIVIDUAZIONE DI OPERATORI ECONOMICI INTERESSATI ALLA REALIZZAZIONE DI UN PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE RIVOLTO ALLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO E SECONDO GRADO DEI COMUNI CONSORZIATI CO.VA.R 14.COD. CIG 7192928FF2 - CUP G39D17000460005

Trovate tutti i riferimenti nel BANDO cliccando QUI

Verifiche sul compostaggio domestico

Carignano, 22 giugno 2017 

Molteplici le iniziative in corso sul territorio di COVAR 14, nell’ambito della campagna di comunicazione “Cogliere buoni frutti… dipende da noi!”, realizzata in collaborazione con i Comuni di Beinasco, Bruino, Orbassano, Piossasco e Rivalta di Torino, e i soggetti incaricati dei servizi di raccolta Cooplat, La Nuova Cooperativa e Frassati, ed in sinergia con Achab Group.

Dopo l’avvio dei punti informativi nei mercati cittadini e dei tavoli informativi presso gli Ecocentri informatizzati, prendono il via in questi giorni le verifiche sul compostaggio domestico.

Tali verifiche, effettuate da parte di operatori autorizzati su chi ha dichiarato di effettuare il compostaggio domestico e gode di uno sconto sulla tariffa, coinvolgeranno in particolare i Comuni di Beinasco, Piossasco e Rivalta di Torino.

L’impegno reciproco tra l’Istituzione ed i cittadini prevede infatti il dovere, da parte del Comune, di verificare l’effettivo compostaggio del rifiuto organico presso le utenze che dichiarano di effettuare tale pratica, ottenendo la relativa riduzione tariffaria.

Le verifiche consentono inoltre di fornire supporto tecnico alle utenze, contribuendo a diffondere la buona pratica del compostaggio domestico, che consente di ridurre la produzione del rifiuto organico grazie all’autosmaltimento.

I tecnici di Achab Group effettueranno le verifiche con l’ausilio di MoniComp, sistema di monitoraggio informatizzato al fine di rendere più efficace la gestione dei dati ed il controllo delle compostiere attive. Gli operatori abbineranno un apposito tag ai siti di compostaggio, per rendere tracciabile nel tempo l’azione di controllo.

Con il DM Ambiente 26/05/2016, infatti, il Ministero dell’Ambiente ha deciso che si possa tener conto degli effetti di questa pratica anche nel calcolo della % di raccolta differenziata, ma solo nei comuni che possano garantire la realizzazione di un albo compostatori formalizzato, avendo disciplinato l’attività di compostaggio, la sua tracciabilità e l’avvenuto controllo. In attesa che Regione Piemonte pubblichi il recepimento del DM, il Consorzio COVAR 14 procede con un metodo innovativo di realizzazione di un albo on line grazie alla gestione in back office dei dati di monitoraggio.

Comunicato appuntamenti

Campagna di comunicazione COGLIERE BUONI FRUTTI... DIPENDE DA NOI!

Carignano, 8 giugno 2017

COVAR 14, in collaborazione con i Comuni di Beinasco, Bruino, Orbassano, Piossasco e Rivalta di Torino, e i soggetti incaricati dei servizi di raccolta Cooplat, La Nuova Cooperativa e Frassati, in sinergia con Achab Group, promuove sul territorio una nuova campagna di Comunicazione “Cogliere buoni frutti… dipende da noi!”.

La campagna si inserisce in un contesto come quello del territorio del Lotto 2, che negli ultimi anni ha registrato un preoccupante calo delle raccolte differenziate, e di conseguenza un aumento della quantità di rifiuti indifferenziati raccolti.
Nel 2016 infatti gli abitanti del bacino di Covar14 hanno prodotto 42.173.948 Kg di rifiuti non differenziati.
Rispetto al 2012, quando i rifiuti indifferenziati raccolti erano 37.789.635 Kg, sono finiti ad incenerimento oltre 4.000.000 Kg di rifiuti in più!
Questa inversione di tendenza fa sì che troppi rifiuti non vengano recuperati correttamente, incrementando il ricorso all’incenerimento e alle discariche.

Per sensibilizzare il territorio e ridare slancio alla corretta gestione dei rifiuti, COVAR 14 dà il via a una serie di iniziative che, nelle prossime settimane, interesseranno i 5 Comuni. Il principio “Dipende da noi!” chiama in causa i singoli cittadini, con l’obiettivo di migliorare la quantità e la qualità delle raccolte differenziate e conseguentemente ridurre la quantità di rifiuto indifferenziato raccolto.

Le iniziative si svolgeranno presso i mercati cittadini ed i Centri di Raccolta comunali, con molteplici modalità e obiettivi: i punti informativi nei mercati sono infatti finalizzati a sensibilizzare gli operatori mercatali sulla corretta separazione dei rifiuti nel loro lavoro, oltre che fornire una presenza sul territorio volta a risolvere i dubbi dei cittadini e motivarli a una maggiore attenzione, mentre i tavoli informativi presso gli Ecocentri forniranno informazioni dettagliate sulle modalità di accesso e sulle regole di conferimento.

Le attività prenderanno il via il 17 giugno e proseguiranno fino al 13 luglio, secondo il seguente calendario:

Punti informativi nei mercati cittadini dalle 8.30 alle 12.30

  • lunedì 19 giugno - Bruino, Piazza della Pace
  • giovedì 22 giugno - Piossasco , via Kennedy
  • martedì 27 giugno - Rivalta di Torino, Piazza Gerbidi
  • giovedì 29 giugno - Beinasco, Piazza Dolci
  • sabato 1 luglio - Rivalta di Torino, Fraz. Pasta
  • lunedì 3 luglio - Bruino , Piazza della Pace
  • mercoledì 5 luglio - Orbassano , Piazza della Pace
  • giovedì 6 luglio - Piossasco, via Kennedy
  • mercoledì 12 luglio - Orbassano , Piazza della Pace
  • giovedì 13 luglio - Borgaretto, Piazza Pertini

Tavoli informativi presso gli Ecocentri 

  • sabato 17 giugno - Ecocentro di Rivalta di Torino, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17
  • sabato 24 giugno - Ecocentro di Beinasco, dalle 8 alle 12
  • sabato 24 giugno - Ecocentro di Piossasco, dalle 14 alle 18
  • sabato 1 luglio - Ecocentro di Bruino, dalle 15 alle 18
  • sabato 8 luglio - Ecocentro di Orbassano, dalle 14 alle 18